come-farsi-la-barba

 

Come farsi la barba perfettamente?

Un’attività quotidiana che ogni uomo avrà fatto nella vita migliaia di volte, ma evitare follicoliti, tagli, abrasioni e altre piccoli fastidi sembra a volte essere utopia.

Perchè?

Perché onestamente  farsi la barba da soli è noioso. Siamo assonnati, siamo di corsa perché abbiamo pochi minuti prima di uscire per andare al lavoro…

Cosa fare allora?

L’ideale sarebbe andare dal barbiere come facevano i nostri nonni, un rito quello del farsi radere dal barbiere di famiglia, magari con l’applicazione di panni caldi prima e dopo la rasatura.

Ok siamo realisti, andare dal barbiere ogni giorno (soprattutto al mattino prima di andare al lavoro) non è possibile, ma qui i nostri consigli come barbieri e come uomini.

 

Il concetto di rituale di benessere.

Così come il caffé al mattino, o sfogliare il quotidiano  per dare un’occhiata alle principali notizie, dovremo dedicare lo stesso tempo e lo stesso rituale al radersi la barba. Un vero e proprio momento da dedicare a noi stessi.

Iniziamo con il passare un morbido panno in microfibra, inumidito con acqua calda, aprirà i pori ed il rasoio scorrerà più facilmente; invece di spremere la schiuma da barba sulla mano per poi passarla sul viso, cominicamo con il mettere la schiuma su un morbido pennello, massaggiando delicatamente il pennello sulla pelle e spalmiamo così la crema da barba. Anche in questo caso la pelle e il pelo si ammorbidiranno e faciliteranno il passaggio della lametta e il taglio del pelo senza irritazioni.

Al termine passare nuovamente il panno in microfibra inumidito con acqua molto calda sul viso e terminiamo con alcune gocce di lozione.

 

Non sarà come sedersi e rilassarsi sulla potlrona del barbiere per rasare la barba, ma ne avremo vissuto un po’ l’esperienza, questo, oltre a permettere di avere una rasatua perfetta, ci consentirà di rendere un momento da assaporare ogni giorno.

 

Il vero segreto per una rasatura perfetta è proprio rendere quel momento un rito di benessere.